L’Effetto dei Colori su di Noi

 

PERCHE’  I COLORI HANNO TANTO EFFETTO SU DI NOI?

E COME UTILIZZARLI PER MIGLIORARE IL NOSTRO  BENESSERE.

 Come fanno i colori a influenzarci tanto da riuscire a cambiare il nostro stato d’animo e persino il nostro stato fisico?

 Vediamo “come” seguendo il loro percorso dentro di noi: quando uno stimolo luminoso colpisce il nostro occhio l’informazione prosegue verso il cervello e da lì raggiunge aree differenti: un’area di  linguistica che ci fa dire: “E’ rosso!” o verde o blu… dei centri associativi che li collegano a ricordi, pensieri ed emozioni…. e dei centri vegetativi che reagiscono allo stimolo inviando segnali al corpo:  i colori eccitano calmano risvegliano rilassano stimolano…..

 E’ in questo modo che i colori ci influenzano: i colori che vediamo (e anche quelli che immaginiamo!) sono in grado di suscitare in noi delle reazioni  fisiche emotive e mentali a secondo del diverso stimolo che inviano e delle associazioni ed emozioni che suscitano in noi.

CHE COSA SONO I COLORI?

Due parole su che cosa sono i colori:  i colori sono luce, sono onde elettromagnetiche di differenti lunghezze d’onda riflesse dagli oggetti, e il nostro occhio è in grado di registrarle, ma soprattutto è capace di distinguere la lunghezza d’onda.

E’ proprio la differenza della lunghezza d’onda ciò che noi percepiamo come una differenza di colore.

Il bello è che il nostro occhio “non” registra tutte le lunghezze d’onda ma solo una banda molto ristretta: perchè proprio quella? Possiamo pensare che fosse quella che come specie ci era più utile distinguere per sopravvivere: altri animali registrano altre onde e vedono diversamente….

UN MESSAGGIO IMPORTANTE PERLA  SOPRAVVVIVENZA

La capacità di distinguere i colori ci è stata infatti fondamentale per la sopravvivenza, perchè i colori della natura fornivano ai nostri antenati primitivi un’infinità di informazioni determinanti per la vita: il colore di un frutto indicava se era maturo, il colore della terra se l’acqua era vicina, il colore del cielo indicava l’arrivo di una tempesta e il colore della vegetazione l’avvicinarsi delle stagioni, dal colore della luce si capiva quando era tempo di cercare riparo per la notte… Parecchi animali poi cambiano colore quando stanno per attaccare o quando sono in calore oppure ormai vecchi e deboli: tutte informazioni molto importanti per decidere come comportarsi con loro!

‘Vedere’ è un po’ come ‘toccare’ ma senza andare così vicino all’oggetto: mediante la vista l’uomo ha potuto distinguere con un certo anticipo (e tenendosi a una prudente distanza) ciò che era cibo da ciò che era pericolo,  ciò che era sicuro da ciò che consigliava una fuga   precipitosa…

Oggi abbiamo perso del tutto il senso di questo importante valore informativo dei colori riguardo alla qualità degli oggetti  e delle situazioni, perché molti colori sono artificiali e  sono ben poche le azioni che compiamo solo in base al colore: a parte forse fermarci se il semaforo è rosso…

In natura non ci sono colori omogenei: anche un piccolo cespuglio non è ‘verde’ ma di mille verdi diversi quanti sono le sue foglie, e poi ci sono le luci e le ombre e i cambiamenti stagionali: verde, giallo, marrone, viola, nero, rosso… Oltretutto i colori cambiano con il cambiar della luce durante la giornata e si modificano con il passar del tempo… in natura nulla è mai uguale!

 IL CORPO E IL COLORE

 Il nostro corpo è strutturato per vivere in questa grande varietà di colori.

Ma il nostro tipo di sviluppo culturale e industriale ha portato un enorme appiattimento e livellamento dei colori:  le nostre città sono uniformemente grigie in confronto a un bosco; gli oggetti hanno colori artificiali che rimangono uguali nel tempo; le persone oggi sono vestite con tinte che a un uomo del Rinascimento sarebbero parse adatte solo alle divise di un carcere!

E sono monocromatici anche gli ambienti interni: gli uffici hanno le pareti bianche e gli arredi uniformi, di un colore scelto a caso, e luce artificiale fissa.

Anche nell’arredo delle abitazioni private usciamo da anni di minimalismo acromatico. Questa limitatezza della gamma dei colori, ma soprattutto la loro omogeneità e invarianza non ci è per niente salutare dal punto di vista del benessere: anche una parete tutta rossa dopo un po’ di tempo al nostro occhio risulta monotona quanto una parete tutta grigia…

Il monocromatismo stanca l’occhio, annoia la mente e appiattisce le emozioni.

 I COLORI CHE FANNO PER NOI

Forse possiamo far poco per cambiare l’uniformità cromatica che caratterizza la nostra cultura, ma almeno in casa nostra e nell’abbigliamento possiamo scegliere i colori che ci fanno bene.

Possiamo decidere come dipingere le pareti e arredare le stanze, possiamo scegliere quali colori indossare e di quali colori vogliamo circondarci.

Per cambiare in quattro e quattr’otto il cromatismo di una stanza non occorrono grandi opere: basta un mazzo di fiori, dei cuscini, una stuoia, un poster. Sono piccoli interventi alla portata di tutti, e se vengono scelti con criterio possono essere efficacissimi per creare intorno a noi un ambiente che favorisca il nostro benessere.

E tanto più si può dire dell’abbigliamento! Su cui abbiamo la più ampia possibilità di scelta del colore, e se anche sul lavoro siamo “costretti” a limitarci a una gamma molto ristretta per adeguarci alle convenzioni, possiamo sempre indossare i colori che ci servono “sotto” nella biancheria intima, oppure “fuori dal lavoro” nel tempo libero,  o anche negli accessori, che sebbene piccoli producono delle associazioni simboliche operanti.

UN CORSO PER SCEGLIERE NUOVI COLORI

Tengo un Corso di due giornate complete, in cui fornisco tutti gli elementi per poter fare le scelte colore più adeguate alla propria personalità e al proprio benessere, nell’arredamento della casa come nell’abbigliamento.  Riporto qui sotto il programma completo del Corso, da cui potete prendere spunti e ispirazioni:

 

PROGRAMMA CORSO COLORE 

 

L’effetto dei colori su di noi:

  •          Che cosa sono i colori?
  •          L’effetto fisico e quello simbolico
  •          Il legame con le emozioni e i ricordi
  •          Esercizi di aumento della sensibilità cromatica

 Quale è il tuo colore?

  •          Il colore e lo stato d’animo
  •          Il colore e il carattere
  •          Il colore che riequilibra
  •          Esercizi pratici con casi ed esempi

Il simbolismo del colore:

  •          Il simbolismo dei colori
  •          Il simbolismo delle coppie di opposti
  •          Il colore nella teoria dei chakra
  •          Il colore legato alla funzione
  •          Esercizi di aumento della sensibilità cromatica

Quando e come usare i colori?

  •           I colori per esprimere e quelli per riequilibrare
  •           Il colore dello stato d’animo e il colore per modificarlo
  •           I colori come messaggio per gli altri
  •           Casi ed esempi di uso del colore in abbigliamento

Il colore nell’abbigliamento:

  •           Quale effetto ha su di noi?
  •           Quale messaggio invia all’esterno?
  •           Come scegliere i colori secondo la circostanza
  •           Esercizi pratici di scelta del colore nell’abbigliamento

Pratica della scelta dei colori nell’ abbigliamento :

  •          Il colore portante
  •          Il sopra, il sotto e gli abbinamenti
  •          La strategia dei tre punti focali
  •          Esercizi pratici di scelta del colore nell’abbigliamento

L’effetto del colore degli ambienti su chi li abita:

  •          Il colore dell’arredamento
  •          Il colore secondo la stanza
  •          Il colore secondo la funzione
  •          Il colore secondo la persona
  •          Esercizi pratici e casi di scelta dei colori

Il colore nei diversi ambienti:

  •         Diversi ambienti: socialità e intimità
  •         Il simbolismo dell’ingresso
  •         Il simbolismo del soggiorno
  •         Il simbolismo della camera da letto
  •         Il simbolismo della cucina
  •         Il simbolismo del bagno    
  •         Esercizi pratici e casi di scelta dei colori

Il colore attuale della casa e la sua trasformazione:

  •        I criteri di priorità
  •         L’area da cui cominciare
  •         L’ aspetto simbolico che occorre stimolare
  •         Più persone in casa con bisogni-colore diversi 
  •         Analisi dei casi specifici e dei progetti

 Per un ‘uso d’emergenza’ del colore in casa:

  •          I colori per alleviare alcuni disturbi: il mal di testa, ansia, sovrappeso…
  •          I colori secondo il carattere e le circostanze
  •          Luoghi particolari: la cameretta dei bambini, lo studio, ospiti 
  •         Analisi dei casi specifici e soluzioni

Psicologia del colore nella comunicazione:

  •          La scelta colore per ambienti lavorativi
  •          Il colore del logo e messaggi di contenuto
  •          Il colore in pubblicità e nel marketing
  •          Esercizi e casi di scelta colore per l’immagine professionale.

 

 LA CONDUTTRICE DEL CORSO
 

Dott.ssa Paola Santagostino: Psicologa e Psicoterapeuta specializzata in Medicina Psicosomatica e in Psicologia del colore, opera da vent’anni a Milano con sedute individuali e Consulenze-Colore per privati, studi di architettura e aziende.  Conduce Corsi e Seminari in tutta Italia.

E’ autrice di numerosi libri di successo, tradotti  e pubblicati anche all’estero, tra cui ricordiamo:

  • “ Il colore in casa ” Edizioni Urra Apogeo
  • “ Che cos’èla Medicina Psicosomatica”  Edizioni Urra Apogeo
  • “ Guarire con una fiaba ”  Edizioni Feltrinelli
  • “ Crescere un bambino sicuro di sé ” Edizioni Red Boroli
  • “ Le domande dei bambini ” Edizioni Red Boroli
  • “ Come raccontare una fiaba ” Edizioni Red  Boroli

 ISCRIZIONI

Per informazioni e iscrizioni: contatto@paolasantagostino.it   026555635

Anche sessioni individuali di Consulenza Colore.

 

 

3 Responses to “L’Effetto dei Colori su di Noi”

  1. migliori hosting wordpress scrive:

    Articolo interessante, grazie per averlo condiviso.

  2. Perdomani Marcos! Eri finito nella cartella spam e io la cancello senza neanche leggerla.
    Scusami tanto ( in realtà io sono un australopiteco digitale! non te ne eri ancora accorto?)
    Grazie del complimento, sono molto contenta che i miei disegni ti piacciano perchè (a parte i contenuti ovviamente!) sono la cosa a cui dedico più tempo per amore della bellezza in ogni sua forma.
    Baci Paola

  3. Marcos scrive:

    Sempre un piacere vedere i tuoi disegni…specialmente se colorati cosi’ bene! Ma gli amici devono sempre essere gli ultimi a sapere che hai un BLOG così SGRUNT! E io che pensavo di aver rotto l’anima a tutti quelli che ho in rubrica :)Già che sei in zona ti volevo dire che alla prossima “rassettata” all’area-link aggiungo pure l’indirizzo del tuo sito, maestro. Così impari :)

Leave a Reply